Vai al contenuto

Aspettando Bill Viola e Jago a Palazzo Bonaparte

    Aspettando Bill Viola e Jago a Palazzo Bonaparte

    Nella primavera romana fioriscono due miti dell’arte contemporanea, Bill Viola e Jago per due grandi mostre firmate Arthemisia che, a partire dal 5 marzo, saranno ospitate negli spazi di Palazzo Bonaparte a Roma: BILL VIOLA. Icons of light (5 marzo – 26 giugno 2022) e JAGO. The exhibition (12 marzo – 3 luglio 2022).

    Ed è così che dal 5 marzo, nel piano nobile di Palazzo Bonaparte, nei raffinati saloni un tempo dimora di Madama Letizia Ramolino Bonaparte, madre di Napoleone, i visitatori saranno travolti dalle opere ipnotiche di Bill Viola, artista statunitense dalle installazioni iconiche e suggestive. Una mostra a cura di Kira Perov che prevede l’esposizione di 10 lavori di Bill Viola, sintesi emblematica del lavoro dell’artista, per un percorso emozionale dove il visitatore è portato a stabilire una profonda connessione, visiva e spirituale, con l’opera d’arte.

    Contemporaneamente, dal 12 marzo, il secondo piano di Palazzo Bonaparte ospiterà la prima grande mostra di Jago, giovane artista che, catalizzando l’attenzione su di sé grazie a un indubbio talento creativo e spiccate doti comunicative, è divenuto un fenomeno dell’arte contemporanea. Una mostra che includerà anche il primo esperimento di studio d’artista durante il quale Jago lavorerà alla creazione di una nuova opera all’interno delle sale del Palazzo. Una genialità moderna condensata in una mostra a cura della professoressa Maria Teresa Benedetti che vedrà esposte 12 opere di Jago in un excursus tra le sue produzioni, dai piccoli sassi scolpiti alle sculture monumentali di più recente fattura.

    LEGGI ANCHE Palazzo Bonaparte a Roma e il balconcino di Madama Letizia

    Bill Viola Martyrs series, Bill Viola Jago Palazzo Bonaparte
    Bill Viola Martyrs series – Earth Martyr, 2014 Color high-definition video on flat panel display mounted vertically on wall 107,6×62,1×6,8 cm 7:10 minutes Executive producer: Kira Perov Performer: Norman Scott Photo by Kira Perov   Bill Viola Aspettando Bill Viola e Jago a Palazzo Bonaparte

    Un viaggio nella video-arte dagli anni Settanta ad oggi per oltre 40 anni di arte di Bill Viola condensata in 10 opere; lavori che rappresentano una sintesi del pensiero dell’artista statunitense, che inseguono lo sviluppo storico della video-arte. Saranno proprio le più note video-installazioni e video-proiezioni a narrare i viaggi più intimi e spirituali dell’artista in un percorso emozionale che metterà in connessione i visitatori con l’opera d’arte.

    LEGGI ANCHE JAGO, Habemus Hominem: pulsazioni scultoree al Museo Carlo Bilotti di Roma

    Jago Figlio Velato, Jago Palazzo Bonaparte
    Jago Figlio Velato, 2019 Marmo, 200x100x50 cm Chiesa di San Severo fuori le mura (NA) Photo by Alessio Li Volti Aspettando Bill Viola e Jago a Palazzo Bonaparte

    La genialità di Jago in una mostra eccezionale che spazia per la prima volta dai piccoli sassi scolpiti dall’artista sino alle sculture monumentali di recente realizzazione, non tralasciando opere iconiche come Habemus Hominen, scultura giovanile rielaborata nel 2016 e divenuta, anche per il suo soggetto, una delle sue opere più significative. Un racconto per immagini che fonda le proprie radici nelle tecniche ereditate dai maestri del Rinascimento, a cui si aggiunge un dialogo continuo e stimolante con il pubblico: video e social si fanno canale prediletto per condividere il processo produttivo delle opere di Jago.

    Appuntamento a Palazzo Bonaparte per il 5 marzo per BILL VIOLA. Icons of light e il 12 marzo con JAGO. The exhibition; biglietti per la mostra di Bill Viola e la mostra di Jago già disponibili per l’acquisto su ticket.it.

    Ilenia Maria Melis

    BILL VIOLA. Icons of light

    5 marzo – 26 giugno 2022

    Palazzo Bonaparte, Roma

    JAGO. The exhibition

    12 marzo – 3 luglio 2022

    Palazzo Bonaparte, Roma

    www.mostrepalazzobonaparte.it

    www.arthemisia.it

    Rispondi