The Art of the Brick: i Supereroi di Nathan Sawaya conquistano la Capitale

Nel cuore di Trastevere il Palazzo degli Esami cambia abito indossando il costume di quei Supereroi che fin da bambini riempivano la nostra immaginazione di avventure e ci facevano sognare di volare o avere poteri paranormali: fino al 28 gennaio 2018 si potrà avere, infatti, l’opportunità di ammirare le creazioni LEGO realizzate da Nathan Sawaya, avvocato scopertosi artista, nella mostra THE ART OF THE BRICK: DC SUPER HEROES.

Una Gotham City nella Capitale

Una Gotham City nella Capitale in cui i celebri mattoncini assumono le sembianze di eroi, ma anche cattivi della DC, come Batman, Superman, Flash Gordon, Wonder Woman, Joker e Harley Quinn.

THE ART OF THE BRICK: DC SUPER HEROES - Orizzonte Cultura

Un gioco, quello con i LEGO, che per Nathan Sawaya si è trasformato in una forma d’arte contemporanea capace di stimolare migliaia di giovani e non solo: “L’idea per questa ultima mostra mi è venuta perché mi ero interessato al tema del bene e del male – spiega l’artista – Poi sono passato ai buoni ed i cattivi; dopo, al tema dei fumetti e mi è venuta questa idea di prendere i personaggi più famosi legati al concetto di bene e male”.

La mostra: THE ART OF THE BRICK

Una mostra che ha richiesto ben 18 mesi di lavoro per la realizzazione di oltre 100 opere; circa un anno e mezzo che Nathan Sawaya ha passato circondato da Supereroi buoni e cattivi. Una passione che nasce da una forte vena artistica unita assieme al desiderio di esplorare le possibilità di un giocattolo virando la sua attitudine al mondo dell’arte contemporanea; una “follia” che spinse Nathan a lasciare nel 2007 un posto sicuro da avvocato a New York; una scelta che lo ha consacrato al mondo dell’arte e dello spettacolo.

Joker e Nathan Sawaya
Joker e Nathan Sawaya

Eroi e Supereroi

Eroi riprodotti con dovizia di particolari, in differenti situazioni e ambientazioni che fanno sospirare l’avventore a cui tornano alla mente frammenti di infanzia passati nel tentativo di realizzare una qualche costruzione con i LEGO. “Da bambino passavo intere domeniche mattina sul pavimento a giovare con i LEGO mentre guardavo i cartoni DC Super Friends – aggiunge Nathan Sawaya – Pensavo che i personaggi delle mie città di LEGO avessero sei super poteri tali da sconfiggere i nemici, che solitamente identificavo con le bambole di mia sorella”.

Supereroi che resistono al tempo ed ai cambiamenti diventando immortali, risultando sempre contemporanei; personaggi che grazie alla loro straordinaria forza, divengono fonte di ispirazione  di un universo di cui conosciamo bene i connotati, le regole, i caratteri. Così, ad ogni visitatore, è offerta la possibilità di riportare, in questa Gotham City quasi cinematografica, le proprie storie tentando di farle rivivere come in un universo parallelo.

THE ART OF THE BRICK: DC SUPER HEROES - Orizzonte Cultura

L’influenza dei fumetti

Un’arte che si è nutrita in passato dei fumetti; tornano alla mente le opere della Pop Art di Roy Lichtenstein, o Keith Haring, capaci di mandare messaggi in grado di spingersi oltre le immagini. Un senso di straordinarietà che in Italia nasce già nel Trecento con Giotto e la realizzazione della celebre Cappella degli Scrovegni a Padova. Un sentimento di stupore che attraversa la storia fino a giungere alla Pop Art che rende l’arte accessibile a tutti; su questa linea rimane anche l’opera di Nathan che, utilizzando i mattoncini colorati, rende democratica un’arte contemporanea fatta di ricordi e viaggi della fantasia.

THE ART OF THE BRICK: DC SUPER HEROES - Orizzonte Cultura

Un gioco che per Nathan Sawaya è andato ben oltre la passione mettendo in risalto la straordinaria abilità e l’ingegno di chi ha creduto in un sogno.

Ilenia Maria Melis

 

THE ART OF THE BRICK: DC SUPER HEROES

fino al 28 gennaio 2018 (prorogata fino all’8 aprile 2018)

Palazzo degli Esami

Via Girolamo Induno, 4 – Roma

http://www.aotbdc.it/

 

 

 

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.