Vai al contenuto

Un Mezzogiorno di bellezza e cultura da scoprire nella nuova Guida di Repubblica: Autostrada del Mediterraneo – Guida per viaggiare con gusto 2017

    Autostrada del Mediterraneo Guida Repubblica

    Presentata, presso la Biblioteca Casanatense di Roma, la nuova Guida della Repubblica dedicata all’Autostrada del Mediteraneo: un viaggio alla scoperta di luoghi inaspettati, bellezze culturali e specialità enogastronomiche.

    19399953_1342937765820955_3540048201884080046_n
    Presentazione della nuova Guida di Repubblica: Autostrada del Mediterraneo – Guida per viaggiare con gusto 2017

    Come sottolineato da Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica, una guida unica nel suo genere che colma una lacuna tra i volumi dedicati alla regioni d’Italia; una proposta che diversifica l’ultima uscita dalle precedenti per la sua una modalità di approccio nata dai ricordi giovanili del direttore, desideroso di offrire un’occasione di viaggio per scoprire il sud dell’Italia. Un’opportunità di cultura per conoscere zone spesso dimenticate per difficoltà di raggiungimento in un itinerario tra chiese, cattedrali, dipinti e musei, non dimenticando le eccellenze enogastronomiche.

    34 itinerari distribuiti lungo i 432 chilometri della nuova autostrada A2 tra racconti evocativi per un volume venduto al pubblico ad un prezzo vantaggioso che vuole favorire il puro godimento delle eccellenze del nostro Paese; percorsi che scorrono tra Paestum, Gallipoli, Metaponto, Policoro, dalla Certosa di Padula scendendo fino a Scilla. Notizie e curiosità per una guida inedita frutto dell’attento lavoro di Repubblica.

    LEGGI ANCHE Cosa visitare nella provincia di Isernia

    19429947_1342937769154288_7008155879481977620_n
    Presentazione della nuova Guida di Repubblica: Autostrada del Mediterraneo – Guida per viaggiare con gusto 2017

    La nuova Guida di Repubblica Autostrada del Mediterraneo si presenta come un prodotto che nobilita un sud con un patrimonio ricco di bellezze culturali e che offre l’opportunità di vedere le autostrade non solo come infrastrutture di ferro e acciaio, ma anche quali mezzi funzionali ai luoghi che attraversano; territori attraversati su cui soffermarsi, posti da raccontare, in cui creare conoscenza per un rilancio economico del territorio che può avvenire anche grazie all’Autostrada del Mediterraneo.

    Puntiamo sul turismo sostenibile, su un turismo di eccellenza… Penso sia un progetto molto intelligente; l’autostrada può essere un luogo di attraversamento distratto, ma anche un distributore di conoscenza, di valorizzazione. – sottolinea Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del TurismoMi sembra che la Guida vada proprio in questa direzione; invita ad uscire dall’autostrada per andare a mangiare bene, per andare a vedere un sito archeologico, per vedere un borgo, una città d’arte, per scoprirla. Un’iniziativa intelligente, un’infrastruttura moderna anche dal punto di vita delle nuove tecnologie che i cambierà i numeri molto velocemente”.

    Parole e immagini che si fondono in un volume che racconta il Sud per un “fuori pista” oltre le corsie della nuova Autostrada del Mediterraneo tra suggestioni e sapori inconfondibili e autentici.

    Ilenia Maria Melis

    Autostrada del Mediterraneo

    Guida per viaggiare con gusto 2017

    La Repubblica

    http://inedicola.gruppoespresso.it/prodotto/le-guide-di-repubblica/

    Rispondi